Campi di Tulipani: dove trovarli in Emilia Romagna

tulipani rossi

 

Eravamo abituati a collegare le distese colorate di tulipani all’Olanda, ma da qualche anno sta prendendo sempre più piede la “tulipano mania” anche in Italia. E in Emilia Romagna ci sono campi di tulipani da visitare? Sì, puoi visitarli, fotografarli, raccogliere e portare a casa i tuoi tulipani.

In questo articolo troverai tutti i campi di tulipani che abbiamo trovato in Emilia Romagna, dove puoi recarti con i bambini e raccogliere direttamente i fiori. L’articolo verrà aggiornato costantemente.

Campi di tulipani a Bologna: il TuliPark

A Bologna c’è il famossisimo TuliPark, che apre le sue porte ai tanti visitatori da due primavere.

Qui trovi tutte le info e i dettagli per organizzare una bella gita colorata al TuliPark di Bologna.

Campi di tulipani a Cesena

Ma il capoluogo di regione non è l’unico ad ospitare campi di tulipani che possono essere visitati da chiunque sia incuriosito. Quest’anno a Cesena, ne sono spuntati ben due!

Tulipandia: il campo di tulipani dell’Istituto Garibaldi- da Vinci a Cesena

L’Istituto Tecnico Garibaldi – da Vinci è da sempre conosciuto in zona per le tante attività pratiche che coinvolgono i ragazzi che lo frequentano.

Questa primavera il podere dell’istituto si tingerà di colore grazie ai 30000 tulipani piantati proprio dagli studenti, guidati dalla Professoressa Ruffilli.

E ora che sta sbocciando, i ragazzi dell’istituto continueranno a essere protagonisti di questo progetto,  accompagnando i visitatori all’interno del campo fiorito.

Raccogliere i tulipani a Tulipandia

Come funziona la raccolta da Tulipandia? Basta recarsi all’ingresso del campo dove è allestita un’area accoglienza. Qui ognuno riceve l’occorrente: secchio, forbici e materiale per il confezionamento e poi si entra nel campo di tulipani.

Oltre a godersi lo spettacolo di questa distesa di colori e a immortalarla in foto ricordo, grandi e bambini possono divertirsi a scegliere i propri tulipani da portare a casa, raccogliendoli e confezionandoli.

Visitare Tulipandia a Cesena: tutte le info

  • Dove: Tulipandia si trova proprio di fronte all’Istituto Agrario, in Via Romea a Cesena
  • Quando: l’inaugurazione è prevista per il 2 aprile e il campo sarà visitabile tutti i giorni al mattino e al pomeriggio (orari da confermare), anche la domenica. Sarà chiuso solo durante le Festività Pasquali. ATTENZIONE sarà possibile raccogliere i tulipani dal 6 aprile
  • Quanto costa: l’ingresso è libero. Si pagano solamente i tulipani raccolti: 5 tulipani 4 euro, 10 tulipani 7 euro e 15 tulipani 10 euro-
  • Info utili: per ulteriori informazioni e prenotazioni di visite di gruppo (da 10 persone in su) puoi scrivere a simona.raccagni@garibaldidavinci@edu.it

Bambini e ragazzi da Tulipandia

Visitare Tulipandia è un ottimo modo per iniziare a godersi l’arrivo della primavera, facendo un’esperienza diversa dal solito. E sicuramente è un’occasione divertente anche per i bambini, per stare in mezzo alla natura, vivendo in prima persona la raccolta dei fiori.

Oltre alle visite in famiglia o in piccoli gruppi, Tulipandia e Campolatorre, l’azienda agricola della scuola, sono pronti ad accogliere anche scolaresche, prevedendo per bambini e ragazzi oltre alla raccolta dei tulipani, anche dei piccoli laboratori sempre legati al mondo delle piante.

Durante il mese d’aprile verranno organizzati anche una serie di eventi all’interno di Tulipandia. Puoi rimanere aggiornando controllando il sito di Tulipandia.

 

Il tulicampo Scarpellini a Cesenana

Scarpellini Garden è un grande vivaio a due passi dall’uscita dell’Autostrada Cesena Sud (se hai in programma di andare in Riviera, molto probabilmente ci passerai davanti).

Lo scorso ottobre Scarpellini aveva invitato chiunque volesse, grandi e bambini, a recarsi al vivaio per dare il proprio contributo alla realizzazione del Tulicampo. E così sono stati piantati circa 30000 bulbi che sono cresciuti e ora stanno sbocciano.

Visita al Tulicampo: info utili

  • Dove: Scarpellini Garden via Cerveze 4215 Cesena – presentarsi al banco fiori
  • Quando: dal 1 aprile sarà aperto il venerdì, sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.30. Se capiti di lì in un altro giorno, chiedi comunque al banco fiori che ti darà l’occorrente per la raccolta
  • Quanto costa: l’ingresso al Tulicampo è gratuito, ma si pagano i fiori raccolti. 10 tulipani 5 euro, 15 tulipani 7 euro e 20 tulipani 8 euro.

Raccolta dei tulipani al Tulicampo

Al banco fiori riceverai l’occorrente per la raccolta e potrai addentrarti nel campo.

Dopo aver passeggiato tra i fiori colorati, aver scattato fotografia e soprattutto dopo averli raccolti, potrai confezionarli tu stesso o farti aiutare dalle esperte fioriste.

Campi di tulipani a Ferrara: la bulbo roulotte 

Anche a Ferrara c’è un campo di tulipani! Nella campagna ferrarese c’è un campo con 10000 tulipani, che si possono raccogliere o acquistare già tagliati.

  • Dove: via Pandolfina San Bartolomeo FE (qui le indicazioni)
  • Quando: tutti giorni dalle 16 alle 19- nel weekend di Pasqua dal 16 al 18 aperto dalle 10 alle 19
  • Quanto costa: un euro a fiore, ingresso gratuito

Tulilove a Castiglione di Cervia

Tulilove nasce dall’amore di Attilio per Myrna, scomparsa qualche anno. In onore della moglie e della sua passione per la botanica, Attilio ha creato un bellissimo giardinogiardino. In questo periodo sarà ancora più colorato con i tanti tulipani in fiore, che possono essere raccolti, a patto che lo si faccia con il bulbo e che lo si rimpianti. All’interno del parco ci sono anche giochi per bambini

  • Dove: via Ragazzena 37 Castiglione di Cervia
  • Quando:  tutti i giorni dalle 9 alle 19 anche nei festivi
  • Quanto costa: ingresso gratuito. Si può sostenere una raccolta fondi per l’acquisto di un defibrillatore raccogliendo i tulipani 2 euro-1, 7 euro 5, 11 euro 10 tulipani o acquistando un uovo di cioccolata a 10 euro.

Trovi qui la guida a tutti i campi di tulipani in Italia.

Author: Giulia

Cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino. "C'è il mare e la montagna" cantavo allo stadio, ma ci sono anche città d'arte, dolci colline, castelli, parchi, l'immancabile divertimento e tantissime attività da fare con tutta famiglia e non vediamo l'ora di viverle tutte e raccontarvele. Perché si sa, noi emiliano-romagnoli non siamo capaci di stare fermi!!  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.