Campi estivi per bambini e ragazzi a Bologna e dintorni

bambini corrono sul prato

 

È arrivato il momento di pensare all’estate, oltre alle vacanze per tutta la famiglia, ci sono anche i campi estivi per far vivere un’esperienza ai bambini e ragazzi con i loro coetanei. Immersi nella natura, in inglese, a tema teatro o sullo sport, le possibilità sono davvero tante. Qui di seguito vi proponiamo i campi estivi a Bologna e provincia per l’estate 2021.

Campi estivi a Bologna a contatto con la natura

E-state al bosco – Le Terremare

L’azienda agricola e fattoria didattica Le Terremare propone da giugno a settembre settimane didattiche in fattoria, all’insegna del outdoor education. Bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, da giugno a settembre potranno partecipare a  passeggiate nel bosco, caccia al tesoro, piccoli laboratori artigianali sul riuso, avventure nella natura, aiuto compiti, incontri sulla natura.

  • Dove:  Le Terremare  – via Mazzoni 121 – 40011 Anzola dell’Emilia (Bologna)
  • Contatti 051-735249

Estate tra arte e natura: il Mosaico art camp

In collaborazione con la libreria per ragazzi il Mosaico, due settimane a luglio tra arte e ricerca, gioco e divertimento. Per bambini e bambine tra i 6 e gli 11 anni. Dal 5 al 9 “le strade del teatro”, percorso dedicato al teatro con Alfonso Cuccurullo e Emanuela Petralli, la settimana successiva percorso dedicato all’illustrazione e al fumetto con Enrico Folli, Vito Baroncini e Leo Ottoni

Summer camp a Capriolandia

Per l’estate 2021 il summer camp sarà attivo dal 7 Giugno al 10 Settembre compresi. I bambini e ragazzi avranno modo di esplorare e conoscere ambienti ed elementi naturali utilizzando i sensi, osservare e analizzare situazioni naturali ed eventi climatici, confrontare, raggruppare, contare fiori, frutti, foglie, animali, stabilire relazioni temporali, causali, logiche tra gli elementi della natura e gli interventi dell’uomo nell’orto e nel bosco e impareranno a orientarsi nello spazio circostante.

Le settimane avventura di Cooperativa Madreselva

Le settimane itineranti in Appenino vengono organizzate da Cooperativa Madreselva e Destinazione Umana e si rivolgono a bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Uno zaino sulle spalle, notti in rifugio o in tenda, e tante avventure!

La natura e la vita all’aria aperta favoriscono la crescita psico-fisica dei bambini e dei ragazzi, potenziano la loro autonomia, sviluppano la capacità di socializzazione con gli altri e creano una dimensione comunitaria.

Un’avventura di comunità, dove i ragazzi sono i protagonisti, un’esperienza in autonomia per diventare esploratori, per crescere, camminando insieme agli altri.

Avventure in natura  settimane estive per giovani esploratori

L’azienda agricola e agriturismo in collaborazione con l’Associazione “le Ali della Fantasia” organizza settimane verdi diurne per ragazzi dagli 8 ai 12 anni. Outdoor education tra le colline e i boschi, movimento, avventura e laboratori.

Empìria – Campi estivi in natura a Bologna

A Giugno partiranno i campi estivi, settimane per bambini e bambine dai 3 ai 10 anni, immersi nella natura, tra il Parco Alessandrini e il Lungosavena e divisi in piccoli gruppi per fasce d’età (secondo le linee guida regionali).

I posti sono limitati, per qualsiasi informazioni potete contattarci al numero 3406281840 o iscrivervi attraverso la mail specificando età del bambino o bambina e settimane scelte.
Le attività saranno diverse a seconda dei gruppi, ci sarà sempre un riguardo particolare alle attività legate alla natura e ai sensi, ma anche artigianato, giochi in inglese, arte, capoeira, attività di educazione emotiva

Radici selvatiche – scuola estiva all’aperto a Bologna

Radici Selvatiche è la scuola estiva proposta dall’Associazione Selene Centro Studi al Parco del Paleotto a Bologna. Dieci giorni, dal 26 luglio al 6 agosto in cui vivere nella natura, imparare ad ascoltare il proprio corpo e le proprie emozioni ed esprimersi attraverso l’arte, il teatro, la danza, lo yoga, il qi gong,la musica.

Il centro estivo si svolge dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 e include anche il pranzo vegetariano. Il giovedì si dormirà insieme al parco.

Campi estivi in inglese a Bologna

Campi estivi in inglese a Bologna con Alce: languages, sports and fun

Nel verde del Junior club di Rastignano si svolgeranno i summer camp kids 3-10, Junior 11-13 e Teens 14-16. Le giornate si svilupperanno dalle 8.00 di mattina alle 17.00 di pomeriggio combinando un bilanciato mix di lezioni di lingue, differenti sport e attività ricreative. Il focus della mattina sarà sulle 3 ore piene di divertente ed interattivo insegnamento delle lingue (inglese e spagnolo). I ragazzi tra le lezioni potranno rilassarsi in piscina e il pomeriggio sarà dedicato a varie attività coordinate dai ragazzi del nostro staff.

Campi Estivi in Inglese: English Weeks per bambini e ragazzi con Cail

Cail organizza da quattordici anni settimane di English Full Immersion su misura per piccoli gruppi di partecipanti, con tantissime attività outdoors, nel rispetto delle normative per la prevenzione e sicurezza che saranno definite da Governo, Regioni e Comuni.

Tutta la giornata si svolge in inglese, dal momento dell’accoglienza e non solo durante le attività strutturate. I partecipanti imparano sia attraverso l’articolato programma didattico ma anche in tutte quelle situazioni più informali in cui, interagendo con gli insegnanti madrelingua, apprendono parole e frasi utili e proprie del contesto quotidiano.

Esistono varie location a Bologna: Giardini Margherita, Croara di San Lazzaro, Villanova di Castenaso, Sant’Agata Bolognese, Castel Maggiore (nelle ultime due è possibile partecipare anche alle settimane spagnole).

La partecipazione è aperta a piccoli gruppi di bambini e ragazzi, di età compresa tra i 6 e i 13 anni. Ogni gruppo ha il suo teacher di riferimento, che calibra le attività in base alle età e al livello specifici.

 

Campi estivi teatrali a Bologna

Centro estivo espressivo e artistico con Fantateatro

Fantateatro presenta il “Estate in scena”: un modo per trascorrere i mesi estivi sviluppando, potenziando e valorizzando la creatività e la voglia di esprimersi che già naturalmente i bambini ed i ragazzi possiedono. I bambini saranno divisi per gruppi di età. Ogni gruppo avrà lo stesso educatore per tutta la settimana ed avrà a disposizione una sala dedicata. La maggior parte delle attività verrà svolta all’esterno, presso i giardini ed i parchi limitrofi alla sede del centro estivo.
  • Dove:  Parrocchia di Santa Monica e Agostino, Via di Corticella n°229/2, Bologna
  • Contatti  a info@fanteateatro.it  Tel 0510395670 – 0510395671 – Cel 3317127161

Giocacircus con Wanda Circus

Da giugno a luglio, Wanda Circus organizza il centro estivo Giocacircus, dove i ragazzi potranno al mattino allenarsi in clownerie, elementi di acrobatica, elementi di acrobatica aerea, giocoleria, equilibrismo, costruzione di burattini, gioco delle bocce. Mentre al pomeriggio ci saranno aiuto compiti, gioco libero, qualche bicicletta nel parco, un pò di piscina.

  • Dove:  Sotto la Tenda del Wanda Circus presso il Parco delle Piscine di San Giovanni in Persiceto
  • Contatti  3452262980 wandacircus@me.com

Tribù d’estate: uno spazio per giocare e divertirsi nell’Ospedale Bellaria

Il piano terra del Pad. A dell’Ospedale Bellaria, dal 2007 ospita la Tribù di Bimbo Tu, nata per far vivere ai più piccoli in maniera spensierata l’ambiente ospedaliero e uscire temporaneamente dalla dimensione della malattia, e oltre a dare supporto a tutte le famiglie che hanno necessità di recarsi in ospedale.  Si tratta di uno spazio, sia all’interno che esterno, sempre aperto dal lunedì al venerdì e fruibile ai bambini dai 3 ai 16 anni. Possono passare qui qualche ora i bambini che hanno genitori o fratelli che devono fare una visita o essere sottoposti a cure ed è uno spazio aperto anche ai figli dei dipendenti dell’Azienda Usl di Bologna.

A giugno e luglio, la Tribù d’estate, si trasforma in centro estivo, con un turno al mattino e uno al pomeriggio, gratuito, rivolto a tutti i bambini di Bologna. Giochi, laboratori e attività, su TribuBimboTu maggiori info.

  • Dove:  Ospedale Bellaria, Pad A -piano Terra – Via Altura 3
  • Contatti:  Tel. 051 4966439 tribu@bimbotu.it

L’ordinanza regionale: tutte le regole sui campi estivi

Partiranno il 7 giugno in tutta l’Emilia Romagna, Bologna compresa, i centri estivi per bambini e ragazzi (per i più grandi compatibilmente con il Piano scuola nazionale previsto per l’estate 2021).

L’ordinanza regionale chiarisce tutti i dubbi e regolamenta tutte le attività, al fine di ridurre i rischi di contagio e assicurare il distanziamento sociale. I gruppi saranno stabili, massimo di 25 bambini, della stessa fascia d’età e anche gli spazi dovranno essere organizzati al meglio per consentire lo svolgimento dei centri estivi nella massima sicurezza. Per i gruppi con bambini dai 3 a 5 anni è previsto un educatore (con studi specifici) ogni 15 bambini, mentre per i più grandi 1 ogni 20. Potranno essere presenti anche volontari, supervisionati attivamente dal responsabile; tutto il personale verrà formato in merito a tutte le norme igienico sanitarie da seguire.

E’ previsto l’obbligo di  mascherina dai 6 anni in su e verrà limitato il più possibile l’uso di materiale comune.

Non è richiesto certificato medico per partecipare al centro estivo, ma all’ingresso va misurata la febbre e se dovessero insorgere sintomi riconducibili al Covid, la persona verrà isolata e allontanata dalla struttura (con genitore o responsabile in caso di minore).

Bonus Centri Estivi Emilia Romagna

Per ogni figlio il contributo massimo a cui si può avere diritto è 336 € (massimo 112 € a settimana) e può coprire tutto o parte del centro estivo o anche centri estivi diversi; il requisito richiesto è l’ISEE sotto i 35000 €

Qui trovi altri campi estivi organizzati in Emilia Romagna per bambini e ragazzi, , mentre qui trovi tutti i migliori campi estivi organizzati in Italia.

Author: Giulia

Cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati Margherita e Federico, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino. "C'è il mare e la montagna" cantavo allo stadio, ma ci sono anche città d'arte, dolci colline, castelli, parchi, l'immancabile divertimento e tantissime attività da fare con tutta famiglia e non vediamo l'ora di viverle tutte e raccontarvele. Perché si sa, noi emiliano-romagnoli non siamo capaci di stare fermi!!  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*