10 cose da vedere a Cesenatico con i bambini

canale di cesenatico

Cesenatico è una località di mare, dove trascorrere una settimana con i bambini nell’accogliente Riviera Romagnola, ma può essere anche un’ottima meta per una gita nel week-end. Ecco 10 consigli su cosa vedere a Cesenatico con i bambini.

 

Ecco 10 cose da vedere a Cesenatico con i bambini

1. Un giro sulla ruota panoramica
2. Una passeggiata sul porto Canale
3. Un viaggio nel passato in Piazza delle Conserve
4. Passare il Canale con il traghetto
5. Spazio Pantani
6. Atlantica Park
7. I giardini del Mare, di Cesenatico con i bambini
8. Le spiagge a Cesenatico con i bambini
9. Parco di Levante
10. Cesenatico con i bambini: le librerie

Un giro sulla ruota panoramica

ruota panoramica di cesenatico

Noi siamo grandi amanti delle ruote panoramiche e quando ne vediamo una non perdiamo l’occasione per fare un giro. La ruota si trova in piazza Andrea Costa e con un biglietto fai tre giri.

  • È aperta: dal 27 marzo al 30 settembre
  • Orari di apertura: tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 24.00 (orario di chiusura variabile in base all’affluenza)
  • Tariffe: Adulti € 7,00; bambini da 2 a 10 anni € 5,00; bambini da 0 a 2 anni ingresso gratuito; pacchetto famiglia 2 adulti + 2 bambini € 22,00; *portatori di handicap ingresso gratuito
    (*La ruota dispone di una cabina accessibile esclusivamente alle persone con disabilità).


Una passeggiata sul Porto Canale

porto canale cese natico

A Cesenatico ti puoi facilmente muovere in bici o a piedi. Dopo il giro sulla ruota panoramica e un’occhiata al monumento a Pantani, vai verso il Porto Canale. È una passeggiata facile e come prima tappa se hai bambini ti consigliamo la Biblioteca.

La biblioteca comunale si trova in Piazza Ciceruacchio, 21 e ha un bello spazio per i bambini, con tavolini e tantissimi libri.

  • L’accesso è gratuito
  • Orario feriale: lunedì, mercoledì e venerdì 9.00 – 18.30- martedì, giovedì e sabato 9.00 – 13.00

Continuando a passeggiare lungo il Porto Canale troverete tanti negozi (infilatevi anche nelle stradine laterali).

È una piccola Venezia, che affaccia sulle coste dell’Adriatico. È stato progettato da Leonardo da Vinci nel 1502 su richiesta del nobile Cesare Borgia ed è oggi è l’asse principale attorno al quale sorge il centro storico di Cesenatico. Qui puoi fare un ottimo pit stop con un aperitivo o provando i mille topping diversi nella Gelateria Mu (Via Carlo Armellini, 24).

E proposito di Merenda, segnaliamo anche il “Giardino dei Sapori Perduti”, nel centro di Cesenatico (Via Fiorentini, 10), una pasticceria che vende torte e 18 tipi di biscotti diversi.

Camminando lungo il porto Canale di Cesenatico arrivi nella parte all’aperto del Museo della Marineria, il museo Galleggiante, dove ammirare gli antichi traboccoli da pesca, con grandi vele colorate con disegni geometrici.

In estate è possibile salire a bordo ed esplorare la stiva e le cabine. Un’esperienza preziosa, che i più curiosi potranno completare con la visita della sezione a terra del Museo della Marineria, dove si trovano relitti di vecchie imbarcazioni, notizie sulle tecniche di navigazione e installazioni didattiche per cimentarsi tra nodi e timoni.

 

Prima di entrare nel Museo della Marineria, prosegui sul Porto Canale, attraversa la strada e ammira i Trabucchi. Cosa sono? Una specie di capanni da pesca. I Trabucchi sono particolari strutture di pesca basati su reti azionate da capanne di legno. Purtroppo non si possono visitare, ma sono molto scenografici.

Il Museo della Marineria

Ultima tappa della passeggiata sul Porto Canale è il Museo della Marineria,il biglietto costa due euro per gli adulti e uno per i bambini e la visita vale davvero la pena.

Leggi il nostro articolo sul Museo delle Marinerie a Cesenatico, per organizzare la tua visita.

Un viaggio nel passato in Piazza delle Conserve

piazza delle conserve

E poi, imperdibile, Piazza delle Conserve. È un vero e proprio viaggio nel tempo nelle stradine con i ciottoli e le casette dei pescatori con i colori pastello. In Piazza delle Conserve trovi le vecchie ghiacciaie di mattoni dove veniva conservato il pesce.

Il sabato mattina qui fanno il mercato contadino e nei mesi estivi di luglio e agosto, tutti i giovedì sera la piazzetta delle Conserve si riempie di bambini che vendono i loro giocattoli: è il Mercatino dei Puffi.

In questo speciale mercato, tutti possono comprare ma soprattutto tutti possono vendere! Basta presentarsi la sera stessa con la propria merce e registrarsi al banchetto delle presenze. Da quel momento la compravendita di giocattoli è aperta!


Passare il canale con il traghetto

Un’altra esperienza da provare e che costa cinquanta centesimi per gli adulti e trenta per i bambini è passare il Canale con il traghetto. Noi lo abbiamo preso per andare alla spiaggia di Pinarella, ma con i bambini (soprattutto i più piccoli) è un’esperienza da provare.

Il traghetto ha anche un nome, si chiama Mirko, è nato nel 1957 ed è il traghetto che congiunge le due rive del Porto Canale di Cesenatico.

Il viaggio ha una durata di 2 minuti ma anche se breve è molto carino per i bambini, che possono portare su questa grande “zattera” anche le loro biciclette.


Spazio Pantani

Cesenatico è molto legata al grande campione su due ruote, nato qui. E proprio la famiglia Pantani, con il Comune ha creato nei pressi della Stazione “Lo Spazio Pantani”, un’area di oltre 300mq e per mantenere viva la memoria del Campione romagnolo e delle sue epiche imprese.
Il museo è gestito direttamente dalla famiglia Pantani


Atlantica Park

Premesso che a Cesenatico con i bambini si va al mare, è anche vero che in ogni bagno vedrai scivoli d’acqua mozzafiato. Perciò se ti viene voglia di un parco acquatico puoi andare all’Atlantica Park: gli scivoli hanno diverse velocità e pendenze in modo da permettere l’accesso anche ai più piccoli, ai quali viene riservata anche una piscina (Onda Baby).

I più grandi, invece, possono divertirsi su“Onda Pazza Kamikaze” con una pendenza del 60% e “Onda Lunga Anaconda” dove gli scivoli partono da una torre all’altezza di 15 metri e ne percorrono altri 400 prima di arrivare in piscina.

  • Quando: Aperto tutti i giorni nella stagione estiva, dalle 10:00 alle 19:00,
  • Dove: piazza Marco Polo
  • Info: 0547 83654


I giardini del Mare a Cesenatico con i bambini

Sul Lungomare di Levante (a sud del porto canale) trovi i “Giardini al Mare”, un parco alberato lungo 2 chilometri, completamente pedonalizzato e fiancheggiato da pista ciclabile, che arriva fino al Bagno Zara (all’incirca all’altezza del Parco di Levante). Qui ci sono giochi per i bimbi e nel tratto tra via Ferrara e Pasubio, la “Cattedrale delle foglie”, un’installazione di foglie dalle forme fantasiose e alte più di 3 metri, disegnate da Tonino Guerra per celebrare la natura e l’uomo che la preserva. Tutto intorno ci sono gli alberi dei frutti dimenticati, specie arboree cioè che fanno parte della tradizione del territorio ma che rischiano di scomparire. Una tappa super consigliata per le famiglie.


Le spiagge di Cesenatico con i bambini

E poi le ho lasciate alla fine, ma sono la principale attrazione di Cesenatico, le spiagge, ampie, con sabbia dorata e fondali bassi, attrezzate con bagni o libere. A Cesenatico il mare, soprattutto in primavera e a settembre è davvero un gioiello.

Ogni Bagno offre mini-club, animazione, giochi, campi sportivi e piscina e acqua-scivoli.

Ci sono 15 spiagge libere, la più ampia si trova in piazza Costa ed è attrezzata con campi sportivi.

Per vivere con i bambini un’esperienza diversa all’insegna della sostenibilità ambientale, si può optare per la Spiaggia delle Tamerici, libera e arredata da piante di tamerice ad alberello e a siepe.

Inoltre tutto il litorale di Cesenatico è affiancato da una pista ciclabile per cui raggiungere la spiaggia in bicicletta è facile e sicuro.


Il Parco di Levante

parco giochi

Se non amate il caos, invece, consigliamo a sud del porto canale, verso Valverde, il Parco di Levante. Una vera oasi verde in riva al mare. Leggi il nostro articolo su cosa fare al  Parco di Levante.


Cesenatico con i bambini: le librerie

Infine, nel nostro tour a Cesenatico con i bambini, vogliamo dedicare un paragrafo alle librerie di Cesenatico. In viaggio spesso ci fermiamo nelle librerie per comprare un libro e sostenere le piccole librerie indipendenti, ma a Cesenatico è stato un vero piacere, perché sono bellissime.

Per gli adulti, super consigliata Pagina 27, in Via Fiorentini, 25: il soffitto è in legno e gli scaffali su cui sono riposti con la stessa frequenza libri e piante, sono uno diverso dall’altro, come se fossero stati recuperati da vecchie case. Ci sono tavolini, poltroni, lumi, una parete a strisce bianche e rosse, sgabelli di velluto, comodini, un mobile da bar .La verità? Sembra di essere catapultati in una libreria francese. E forse non è un caso perché Stéphanie, che gestisce la libreria con la mamma, è nata a Parigi.

Ma devo confessare che la nostra preferita è Cartamarea. La libreria si trova in via Baldini 26. Anche qui l’ingresso sembra quello di una libreria del Marias a Parigi, con la facciata di legno azzurro , le cassette di legno colorate e i tavolini bianchi, dove subito viene voglia di fermarci a leggere un libro.
Cartamarea è una libreria per bambini, gestita da due sorelle, Lucrezia e Rossella. Qui trovate albi illustrati per i più piccoli, in classici e novità’ per l’infanzia…ma soprattutto due bravissime libraie pronte a consigliarvi il libro giusto.

Qui trovi il nostro articolo sulle librerie indipendenti in Emilia Romagna.

Leggi anche  dove dormire a Cesenatico

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*