Il sentiero degli gnomi a Bagno di Romagna

statue degli gnomi con bimba

Il Sentiero degli Gnomi è un must di queste zone. Se hai bambini e passi da Bagno di Romagna, sappi che sarà una meta d’obbligo. Esiste da tanti anni, ma è da poco cambiata la gestione e ora ci sono tante iniziative ed attività che ruotano intorno a questo percorso.


Il Sentiero degli Gnomi: una passeggiata nel bosco alla ricerca dei piccoli amici

Il Sentiero degli Gnomi è un percorso facile, che si addentra nel bosco partendo dal centro di Bagno di Romagna. Per noi è ormai una tradizione quella di tornarci ogni anno, con i bambini che ogni volta lo affrontano e vivono in modo diverso.

A due passi dalla piazza del paese, sulla via Lungo Savio si incontra un giardino con dei simpatici gnomi di legno che ti accolgono e ti dicono che sei sulla strada giusta. Proseguendo verso il bosco, si attraversa un ponte e qui parte il sentiero.

Lungo il percorso, che si addentra tra la vegetazione, si trovano

Percorrere il sentiero con i bambini: tutto ciò che c’è da sapere

Sentiero degli Gnomi di Bagno di Romagna: quando andare

L’accesso al sentiero è libero ed è aperto tutto l’anno. Tuttavia d’inverno e quando è brutto tempo può essere poco agevole da percorrere.

Essendo nel bosco è praticamente tutto all’ombra, però nei mesi estivi è sempre meglio evitare le ore più calde della giornata. Noi di solito ci andiamo in primavera o in autunno.

Quanto dura la visita al sentiero

Il percorso nel bosco è lungo un paio di chilometri e il tempo di percorrenza può variare, in base a quanto sono abituati a camminare i bimbi e a quanto tempo dedicheranno alle soste intermedie.

In media il sentiero si fa in circa 45 minuti- un’ora.

Non è possibile accedere col passeggino, ci sono tratti in salita e noi abbiamo sempre portato i bimbi con fascia o marsupio. I passeggini possono essere lasciati all’inizio del sentiero.

Quanto costa visitare la visita?

L’accesso è libero e a offerta libera. Il sentiero si può percorrere in autonomia oppure partecipare a una delle attività organizzate, tra cui anche visite guidate come quella con la Fata Foglina, in questo caso occorre prenotare e pagare una quota.

Altre info utili sul sentiero degli Gnomi

E’ consentito l’accesso al percorso anche ai cani. Lungo il sentiero non sono presenti punti ristoro e nemmeno bagni (meglio fare una pipì preventiva prima di partire!).

L’area pic-nic al Sentiero degli Gnomi di Bagno di Romagna

All’interno del sentiero è allestita una zona pic-nic con tavoli e sedie. Si tratta tuttavia di un punto riservato a chi partecipa al pic-nic degli gnomi.

Se si vuole fare merenda o pranzare al sacco, ci si può fermare nel parco scendendo dal sentiero oppure optare per uno dei tanti ristoranti del centro di Bagno di Romagna (noi adoriamo la pizza con porcini e tartufo della pizzeria Invito e la trattoria Giovanna).

Attività e laboratori proposti dal Sentiero degli Gnomi

Le cacce al Tesoro degli Gnomi

Scegliendo la caccia al tesoro del sentiero oppure quella dello gnomo Bagnomo di Romagna, di Gnomo Savio o di Fata Foglina i bambini possono percorrere il sentiero imparando tante cose sul bosco e gli gnomi.

All’ingresso del sentiero è possibile acquistare la mappa del tesoro e partire con la caccia.

Non occorre prenotazione ed è possibile fare la caccia al tesoro tutti giorni.

Il pic-nic degli gnomi al Sentiero di Bagno di Romagna

Attività da prenotare che permette di consumare un gustoso pic nic in mezzo al bosco, nell’apposita area pic-nic.

E’ possibile scegliere fra vari Cestini, tra cui quello dello gnomo goloso, il cestino gnometto o quello dello gnomo ortolano, tutte con focaccia, ciambella, frutta e acqua.

Una giornata al sentiero

Nei weekend del mese di settembre (venerdì, sabato e domenica) è possibile trascorrere un’intera giornata al sentiero, partecipando a diverse attività al costo di 25 € a persona. I bambini possono partecipare alle due cacce al tesoro, al percorso sensoriale a piedi nudi, al pic nic degli gnomi e ricevere i gadget. Per gli adulti allo stesso prezzo il pic nic e il percorso a piedi.

Il menù adulti costa 15 € mentre il cestino gnometto 12 €, da prenotare sul sito.

Scalzi e basta

Scalzi e basta è un percorso da fare nel bosco rigorosamente a piedi nudi, per grandi e bambini (dai 3 anni).

Si tratta di un percorso guidato a cui è possibile partecipare nel weekend e che parte una volta l’ora, si può scegliere l’orario in cui prenotare la guida: 10:30, 11:30, 14:30, 15:30, 16:30.

Sotto i 10 anni è gratuito, dai 10 ai 14 anni costa 8 € per gli adulti 15 €.

 

Tutte le attività vanno prenotate sul sito del Sentiero degli Gnomi.

Come arrivare al Sentiero degli Gnomi a Bagno di Romagna

Il sentiero degli Gnomi si trova in Via Lungo Savio 8 a Bagno di Romagna.

Si può parcheggiare direttamente negli appositi stalli sulla strada, alcuni sono a pagamento, altri gratuiti.

Se viaggi in camper, noi di solito andiamo al Camping Alto Savio.

Author: Giulia

Cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati Margherita e Federico, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino. "C'è il mare e la montagna" cantavo allo stadio, ma ci sono anche città d'arte, dolci colline, castelli, parchi, l'immancabile divertimento e tantissime attività da fare con tutta famiglia e non vediamo l'ora di viverle tutte e raccontarvele. Perché si sa, noi emiliano-romagnoli non siamo capaci di stare fermi!!  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.