La Sequoia: un agriturismo e fattoria didattica dove sentirsi a casa

bimba che osserva il panorama con pecore che pascolano sul prato

 

Finalmente abbiamo trascorso una domenica fuori di casa, in un posto bellissimo. Avevo in programma una giornata all’agriturismo e fattoria didattica la Sequoia da tantissimo tempo e le mie aspettative sono state pienamente soddisfatte. Anche di più.

In questo piccolo borgo vicinissimo a Sant’Agata Feltria ci siamo sentiti a casa, circondati da un paesaggio incantevole. Abbiamo mangiato buon cibo, scoperto com’è la vita della fattoria e trovato nuovi amici.

Seguo Debora e le sue avventure di “mammainfattoria” su Instagram da un po’ e sono subito rimasta colpita dalla sua genuinità, oltre che affascinata dal posto incredibile in cui vive e dove si trova la fattoria della sua famiglia.

Non vedevo l’ora di vedere dal vivo quelle distese di prati dove pascolano le pecore, di accarezzare la Gemma, il loro pony, di assaggiare la famosa spianata che abbiamo provato a fare tante volte a casa e di far conoscere la mia bimba alla sua.

Una giornata all’agriturismo La Sequoia

Siamo arrivati a Rosciano, piccolissimo borgo tra le colline di Sant’Agata Feltria, verso le 11 per goderci la mattinata di sole prima del pranzo. Margherita e io siamo partite subito in esplorazione e e il papà di Debora ci ha accolto dicendoci che eravamo arrivate proprio al momento giusto.

Visita alle stalle

Ci ha accompagnato nella stalla per farci conoscere il nuovo arrivato: poche ore prima era nato un vitellino. Ed eccolo lì davanti a noi, vicino alla sua mamma che si teneva in piedi per la prima volta. È stato emozionante!

Se scegli di pranzare (o cenare, in tempi normali) all’agriturismo, prima o dopo il servizio, Debora o qualche membro della sua famiglia, può accompagnarti a visitare le stalle, raccontarti qualche aneddoto sugli animali che ci vivono ed elencarti tutti i loro nomi!

In fattoria vengono allevate mucche e pecore, c’è un pony e ci sono tanti cani.

Per quando riguarda la mungitura, non è possibile farla provare direttamente ai bambini, ma andando a cena il sabato sera è possibile assistere in diretta (meglio chiedere conferma sull’orario migliore in cui arrivare, quando si chiama per prenotare.

Passeggiate e trekking nel bosco

Se vieni all’agriturismo la Sequoia porta con te gli scarponcini da trekking e un cambio, perché se vuoi puoi fare una bella passeggiata nel bosco. Qualunque sia la stagione, un bel giro in mezzo alla natura (soprattutto per smaltire il pranzo!) è l’ideale.

Accanto alle stalle puoi imboccare un sentiero ad anello, la prima parte è pianeggiante, poi si sale in mezzo al bosco. Qui troverai lungo il percorso delle corde per aiutarti nella salita e una volta che sarai arrivato in cima alla montagna potrai goderti un panorama mozzafiato sulla Valle del Savio. La passeggiata è abbastanza facile e adatta anche ai bambini.

Mangiare all’agriturismo la Sequoia

Inutile dire che si mangia benissimo, dall’antipasto al dolce, tutto quello che ti portano in tavola (o sulla coperta per il pic-nic) è stato prodotto qui. Dalle verdure dell’orto, ai formaggi fatti col latte di Clotilde e le altre mucche, fino ai dolcetti.

Il pranzo e la cena (ora sospesa) sono a menù fisso, proposto in base alla stagionalità dei prodotti. Noi infatti abbiamo mangiato tra le altre prelibatezze, anche degli ottimi ravioli col tartufo. E chi l’ha trovato? I cani della famiglia di Debora, più chilometro zero di così!!

 

 

Se è bel tempo, è possibile anche scegliere di pranzare in giardino ordinando una box pic-nic del contadino, con un menù più ridotto rispetto a quello servito al tavolo, ma sempre con un paio di primi, cascioni e spianata, salami e formaggi e un dolce.

A pranzo coi bambini

Per i bambini, se non si vuole fare il menù completo, è possibile richiedere solo un primo. Noi abbiamo fatto così: passatelli in brodo per i bimbi, che ovviamente poi hanno assaggiato (e gradito) anche tutto il resto.

Noi abbiamo scelto di pranzare con il menu classico, all’interno dell’agriturismo, ma tra una portata e l’altra siamo stati fuori a giocare e ad andare sull’altalena del giardino. Ci sono infatti due altalene, una sabbiera con dei giochi e il giardino dove i bambini possono divertirsi in tranquillità.

 

bimba che va sull'altalena

 

La Sequoia: non solo agriturismo, ma anche fattoria didattica

Oltre che agriturismo, la Sequoia è anche fattoria didattica e fa parte del circuito della regione.

In condizioni normali, Debora accoglie i bambini il sabato mattina o pomeriggio per farli partecipare ai laboratori didattici e poi fermarsi a pranzo o cena con le famiglie.

Per poter avviare i due progetti, accreditati dalla Provincia, occorrono almeno 5 bambini. Si può scegliere se partecipare a entrambi o a uno solo.

Il primo è “Chi semina raccoglie” che comprende una parte teorica con il racconto di Chicco di Grano (libro scritto da Debora) e una parte pratica in cui si fa la piadina che poi si mangia a merenda.

L’altro laboratorio è “Agricoltore per un giorno” in cui i bambini scoprono come cambia l’attività del contadino in base alle stagioni e poi piantano una piantina in un vaso da portare a casa e accudire.

Prima o dopo i laboratori è previsto anche il pranzo/cena e visita alle stalle per tutta la famiglia.  I laboratori sono adatta a bambini da 3 a 10 anni.

Al momento l’attività della fattoria didattica è sospesa.

Attività per le scuole e centri estivi

I progetti per le famiglie sono riservati al weekend, mentre durante la settimana, in tempi normali, Debora accoglie i bambini delle scuole per far conoscere loro la vita in fattoria.

Un altro progetto molto bello è quello dei centri estivi che organizza durante l’estate. Qui i bambini e ragazzi provano in prima persona l’esperienza della vita di campagna, partecipando attivamente alle attività della fattoria.

Dormire all’agriturismo la Sequoia

Se stai pensando “chissà che bello svegliarsi e guardando questo panorama”, sappi che puoi farlo! Perché l’agriturismo dispone anche di un casolare con quattro camere.

Si può soggiornare scegliendo tra tre triple e una quadrupla, tutte con bagno privato. Il casolare si trova poco prima dell’azienda agricola e lo si incontra arrivando dalla strada sterrata sulla destra, 500 mt prima del borgo di Rosciano.

In pochi minuti di passeggiata si raggiunge l’agriturismo dove fare colazione e cenare.

L’agriturismo e fattoria didattica la Sequoia: info utili

L’Agriturismo si trova a Rosciano: Strada Rosciano, 26, 47866 Sant’Agata Feltria RN

La struttura è aperta solo nel weekend: il sabato a pranzo e cena e la domenica a pranzo. In questo periodo la prenotazione è obbligatoria, ma è comunque sempre meglio prenotare prima.

Qui trovi anche il sito dell’agriturismo, la pagina Facebook e l’account Instagram di Mammainfattoria.

Cosa fare nelle vicinanze della Sequoia a Sant’Agata Feltria

Nelle vicinanze c’è Sant’Agata Feltria che merita sicuramente una visita. Passeggiate per il borgo e fermatevi a fare merenda con la spianata dello storico Forno Fabbri. Qui trovi i nostri consigli su cosa fare con i bambini a Sant’Agata.

Se avete in programma una visita in ottobre, tutte le domeniche troverete la fiera del tartufo, mentre in quelle di dicembre la fiera del Natale.

Belli anche tutti i borghi della Valmarecchia, San Leo, Pennabilli e anche San Marino.

La nostra domenica di sole all’Agriturismo la Sequoia è stata davvero una boccata d’aria fresca in questo periodo difficile. L’accoglienza e la cordialità di tutta la famiglia di Debora, insieme al cibo buonissimo e alla natura che li circonda ci hanno fatto venire voglia di tornare il prima possibile!

 

Se sei alla ricerca di spunti per passare giornate nella natura, possono interessarti anche 3 laghi in Emilia Romagna.

Autore: Giulia

Cresciuta mangiando piadina a tutte le ore e i cappelletti in brodo anche a Ferragosto, continuo a farlo ora con i miei bimbi. Da quando sono nati Margherita e Federico, io e il babbo Matteo stiamo riscoprendo la nostra Emilia Romagna, a misura di bambino. "C'è il mare e la montagna" cantavo allo stadio, ma ci sono anche città d'arte, dolci colline, castelli, parchi, l'immancabile divertimento e tantissime attività da fare con tutta famiglia e non vediamo l'ora di viverle tutte e raccontarvele. Perché si sa, noi emiliano-romagnoli non siamo capaci di stare fermi!!  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*