sentiero con ponte e laghetto in mezzo al verde

 

Tra i miei ricordi d’infanzia ci sono le gite domenicali al Parco Bucci di Faenza, con tanti bambini, gli animali liberi e una grossa locomotiva attorno a cui giocare.

Qualche mese fa, mossa da un po’ di nostalgia e dalla voglia di vederli divertirsi dove avevo giocato io, ho caricato i bimbi in macchina. Direzione: Faenza.

statue pinocchi nel parco

 

Qualche settimana fa è stata inaugurata la nuova Collina delle Fiabe, all’interno del parco pubblico Rio dei Gamberi di Castelnuovo Rangone, in provincia di Modena.

L’area della collina fu inaugurata per la prima volta nel 1998 con la presenza di vari personaggi delle fiabe. Le opere vennero realizzate dallo scenografo Emanuele Luzzati, ma ormai danneggiate sono state sostituite e il parco è diventato ancora più bello.

bimbo in mezzo al bosco pieno di foglie cadute

Forse molti non lo sanno, ma a Parma abbiamo un bosco vicinissimo alla città, un bosco vero e proprio, con le piante secolari, i corsi d’acqua, i laghi, i fiori spontanei, gli animali selvatici e addirittura un casino di caccia che è stato di dimora di una duchessa “ex” imperatrice!  Noi ci andiamo spesso a fare una gita, perché i Boschi di Carrega a Parma sono magici in tutte le stagioni.

bimba che accarezza un asinello

 

Il Parco Naturale di Cervia è uno di quei posti dove devi assolutamente fare tappa se hai dei bambini e ti trovi in Romagna. Adatto a tutte le età, affascina i più piccoli che si trovano a contatto ravvicinato con tanti animali.

I ragazzi più grandi che possono esplorare il parco guidati dai pannelli didattici e soprattutto divertirsi al CerviAvventura. Noi quattro ci abbiamo trascorso una mattinata ed è stato difficile portare a casa Margherita, che voleva rimanere a inseguire i pavoni!