bambini che saltano in mezzo al verde

 

L’estate è ormai alle porte, manca poco alla fine della scuola ed è tempo di pensare ai campi estivi. In Emilia Romagna le proposte sono tantissime, dai centri estivi a stretto contatto con la natura, ai campi di sopravvivenza per giovani esploratori, i centri estivi artistici e quelli sportivi.

Scopriamo insieme le proposte per bambini e ragazzi per trascorrere l’estate in compagnia facendo attività e divertendosi: ecco i campi estivi di Bologna, quelli di Piacenza, Parma, Modena, i centri estivi di Ferrara, Reggio Emilia, Ravenna, le proposte in provincia di Forlì-Cesena e quelli a Rimini. Senza dimenticare il bonus per i campi estivi.

bimbo accarezza cavallo

 

Equilandia è una fattoria sociale a Casemurate, in provincia di Ravenna. Come suggerisce il nome, ci troverai cavalli, ma anche caprette, coniglietti, asinelli, circondati da tanto amore e passione. Cristina e il suo staff, oltre a prendersi cura degli animali, hanno allestito un bellissimo spazio dove organizzano tantissime attività per bambini (ma non solo!), come le lezioni di equitazione baby&horse.

 

È arrivata la primavera, i giardini si riempiono di colori e profumi e le api volano di fiore in fiore. Ma tutti, soprattutto i più piccoli, sanno quale prezioso lavoro svolgono per l’intero ecosistema? Sono importantissime e per conoscerle meglio, si può organizzare una visita da fattorie didattiche che hanno anche le api o direttamente dagli apicoltori della zona. In Emilia Romagna ci sono diverse strutture che oltre a produrre miele, organizzano attività per bambini e famiglie legate al mondo delle api.

bimba con stivali in una pozzanghera

 

L’inizio dell’anno per molte famiglie coincide con la scelta della scuola. Che sia la prima volta,  iscrivendo i piccoli al nido o alla scuola dell’Infanzia o l’ultima con la decisione del corso all’Università, è sempre un passo importante per tutta la famiglia. Per i piccolissimi, si stanno diffondendo anche in Emilia Romagna gli asili nel bosco e le scuole all’aperto.

bimbo cammina suoi sassi

 

Potrebbe sembrare l’introduzione di un cartone di Bing, eppure, proprio dietro l’angolo della nostra città, Rimini, si apre un portale che trasporta tutti coloro che l’attraversano, in un mondo selvaggio.  Qui la natura regna incontrastata, fa crescere rigogliosi cespugli, alberi e fiori di campo e dona un rifugio sicuro a scoiattoli, fagiani, uccelli di diverse specie e altri animali. Vi raccontiamo una Rimini insolita che abbiamo scoperto attraverso la sua pista ciclabile e che ci ha portato fino a Santarcangelo.